1)Emissione della tessera:
la tessera sarà distribuita presso i nostri uffici, e presso le imprese che oltre alla partecipazione al progetto Confidelity Card, faranno richiesta quale punto convenzionato per il rilascio delle tessere.

2) Validità della tessera:
rispetta la durata del progetto

3) Diritto del titolare:
Al titolare della tessera, spetta di diritto ricevere punti cumulativi all'acquisto di beni e servizi prestabiliti dalle imprese convenzionate, ed indicate all'interno dei cataloghi Confidelity, presso il sito www.confidelity.it , per informative pubblicitarie a mezzo WhastApp e E-mail SMS ecc..

4) Divieto di utilizzo e rivendita a terzi:
La tessera Confidelity, dovrà essere utilizzata personalmente dal titolare e non è cedibile a terzi a nessun titolo. Il titolare dovrà esibire la tessera corredata da documento che ne comprovi l'identità alla richiesta del conto o comunque prima dell'emissione della fattura o della ricevuta fiscale, ovvero al momento dell'ingresso o prima della definizione contrattuale con le convenzionate. La tessera Confidelity è strettamente personale, e potrà essere ritirata se usata da terzi o utilizzata non correttamente. Il titolare sarà in ogni caso personalmente responsabile verso Studio Imprese dell'uso corretto e conforme al presente regolamento.

5) Responsabilità:
Il titolare riconosce espressamente l'estraneità di Studio Imprese ai rapporti tra lui e gli esercizi convenzionati. Studio Imprese non è responsabile del mancato uso della tessera e della mancata accettazione della tessera da parte delle imprese convenzionate. In tali circostanze il titolare potrà agire direttamente nei confronti dell'esercente inadempiente.
Ogni iniziativa presa nei confronti di esercizi convenzionati dovrà essere comunicata a Studio Imprese. E' altresì esclusa ogni responsabilità di Studio Imprese per infortuni occorsi in occasione dell'uso della tessera e legati alla somministrazione, o forniture, di beni o di servizi da parte delle ditte convenzionate.
In ogni caso il titolare è tenuto a segnalare tempestivamente a Studio Imprese le eventuali disfunzioni riscontrate nell'esercizio del suo diritto, al fine di consentire alla medesima di intervenire con le iniziative del caso, ivi comprese eventuali revoche delle convenzioni o azioni giudiziarie.

6) Smarrimento o furto:
In caso di smarrimento o furto della tessera, il titolare dovrà darne immediata comunicazione telefonica a Studio Imprese, facendo seguire lettera raccomandata a cui allegherà la fotocopia autentica della denuncia dell'avvenuto smarrimento o furto effettuata presso gli organi di polizia.

7) Modifiche del regolamento:
Studio Imprese ove lo ritenga opportuno potrà apportare modifiche al presente regolamento